DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (D.U.P) Con delibera della Giunta Comunale n° 25 in data 12/07/2019 è stato approvato il Documento Unico di programmazione (DUP) periodo 2020_2022 (il documento è allegato nella sezione AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE - Bilancio preventivo e consuntivo)

IMU   -   ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF    2020

Il versamento dell’IMU  dovrà essere effettuato esclusivamente CON IL MODELLO F24 o F24 semplificato

I CODICI TRIBUTO da utilizzare per il versamento delle componenti IUC -  IMU sono i seguenti:

 

Codice catastale

Tipologia tributo

Codice tributo

Fattispecie

Aliquota

Detrazione

riduzione

I150

IMU

 

Aliquota ordinaria

10,20 per mille

 

 

I150

IMU

 

Abitazione principale e sue pertinenze

(esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2, C/6 eC/7, nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritte in catasto unitamente all’unità ad uso abitativo).

ESENTE

 

(per le categorie catastali a/1, a/8, a/9 si veda l’apposita voce)

 

 

I150

IMU

 

Immobile assimilato all’abitazione principale:

unità immobiliare posseduta da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata; in caso di più unità immobiliari la presente agevolazione si applica ad una sola unità immobiliare

ESENTE

 

(per le categorie catastali a/1, a/8, a/9 si veda l’apposita voce)

 

 

I150

IMU

3918

Unità immobiliare abitativa concessa con comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado che la utilizzano come abitazione principale; sono incluse le relative pertinenze nella misura massima di una unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali C/2,C/6,C/7

10,20 per mille

 

Riduzione del 50% della base imponibile

I150

IMU

3912

Abitazione principale iscritta nelle categorie catastali A/1,A/8,A/9e sue pertinenze, (esclusivamente quelle classificate nelle categorie C/2, C/6,C/7 nella misura massima di una unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritte in catasto unitamente all’unità ad uso abitativo)

6,00 per mille

 

 

 

200 euro

 

I150

IMU

3918

Abitazioni locate

10,20 per mille

 

In caso di locazione con contratto a canone concordato l’imposta è ridotta al 75%

 

I150

I150            

 

IMU

IMU

 

 

3925 STATO

 

3930 COMUNE

Immobili produttivi categoria D esclusa cat D/5

 

ESENTE PER L’ANNO 2020 LA CATEGORIA D/2

 

10,20 per mille di cui:

7,60 per mille allo STATO;

2,60 per mille al COMUNE

 

 

 

I150

I150            

 

IMU

IMU

 

 

3925 STATO

 

3930 COMUNE

Immobili produttivi categoria D/5

10,20 per mille di cui:

 7,60 per mille allo STATO;

2,60 per mille al COMUNE

 

 

I150

IMU

3916

Aree fabbricabili

10,20 per mille

 

 

I150

IMU

3913

Fabbricati rurali ad uso strumentale D/10

1 per mille

 

 

I150

IMU

3918

Fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili

10,20 per mille

 

Riduzione del 50% della base imponibile

I150

IMU

3918

Fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati

1 per mille

 

 

I150

IMU

3918

Tutti gli altri immobili con categoria catastale A,B e C e per tutte le altre fattispecie non contemplate dai casi precedenti

10,20 per mille

 

 

I150

IMU

 

Terreni agricoli

ESENTE

 

(RICADENTI IN AREE MONTANE)

 

 

 

I  TERRENI   AGRICOLI    SONO ESENTI    DALL’IMU 

I suddetti codici devono essere esposti nella sezione “SEZIONE IMU E ALTRI TRIBUTI LOCALI” del modello F24 un corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a debito versati”.

Il campo “codice ente/codice comune” è il seguente:    I150

Nel caso in cui il versamento riguardi la PRIMA RATA  dell’ IMU che deve essere eseguito entro il 16 GIUGNO 2020 deve essere barrato lo spazio “Acc” del modello F24

Deve essere barrato “saldo” se il versamento riguarda la SECONDA RATA in scadenza il prossimo 16 DICEMBRE 2020

Il contribuente, in alternativa al versamento dell’IMU in due rate può scegliere di effettuare il pagamento in un’unica soluzione entro il 16 giugno 2020. In questo caso, devono essere barrate entrambe le caselle “Acc. e “saldo” del modello F24

I campi “numero immobili” e “anno di riferimento” devono essere compilati, rispettivamente, con il numero degli immobili assoggettati alle imposte e l’anno cui si riferisce il pagamento

Nel caso in cui ci si avvalga dell’istituto del ravvedimento operoso, disciplinato dall’art. 13 del D.Lgs. 18 dicembre 1997 n. 472 le sanzioni (cod. 3924) e interessi (cod. 3923) dovranno essere versati unitamente all’imposta dovuta. In questo caso nel mod. F24 dovrà essere barrata la casella “ravv” e nel campo “anno di imposta” dovrà essere indicato l’anno in cui l’imposta doveva essere versata

 

 

SPORTELLO INFORMAZIONI

 Gli uffici del Servizio Tributi sono a disposizione per ogni ulteriore informazione.

 

Il calcolo dell'IMU è il seguente:

Valore (rendita x 5%) x coefficiente (es. abitazioni 160) x aliquota deliberata (Es. 10,20 x 1000)
 

 

Per il calcolo automatico dell'IMU cliccare sull'apposito link "IMU 2020" sulla parte sinistra della pagina (icona arancione)


ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF 2020

Dal 01/01/2016 l’addizionale comunale sul reddito delle persone fisiche è stabilita nella misura dello 0,45%.

La soglia di esenzione dal pagamento dell’addizionale è pari ad un imponibile di e 12.000,00

 

 

 

BDAP - BANCA DATI AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE

 

Dal link sottostante si può accedere al portale BDAP che permette di consultare i dati relativi alle Opere Pubbliche del Comune di San Sebastiano Curone

 

http://www.bdap.tesoro.it/sites/openbdap/EmptySite/Pagine/OpenReport.aspx?modalita=link&idR=FgAUHFlfxgsAFwYAAACHAiUbeOO1D67w&T=BusinessObject&sIDType=CUID&noDetailsPanel=true&X_Ente=00438190068

 

 

In primo piano

  1. REGOLAMENTO PER L'APPLICAZIONE DELLA NUOVA IMU

    Approvato con deliberazione del consiglio comunale n° 9 del 25/06/2020
  1. 5 VARIAZIONE AL BILANCIO 2020-2022

    Approvata con deliberazione consiliare n° 15 del 25/06/2020
  1. REGOLAMENTO COMUNALE PER L'APPLICAZIONE DELL'ISTITUTO DEL RAVVEDIMENTO OPEROSO

    Approvato con deliberazione consiliare n° 10 del 25/06/2020
  1. CONFERMA ALIQUOTA ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF

    Approvato con delibera consiliare n° 4 del 30/04/2020.
  1. NUOVA IMU 2020.

    Approvato con deliberazione consiliare n° 2 del 30/04/2020.
  1. APPROVAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE 2020-2022

    Approvato con deliberazione consiliare n° 6 del 30/04/2020.